Italiani iPad-dipendenti, ma solo a casa

Una ricerca UPA rivela la curiosa modalità di utilizzo di iPad da parte degli italiani. Definito da tutti i suoi possessori come un prodotto "magico", il tablet di Apple, viene spesso relegato ad un uso domestico.

 
11/11/2010
di: Redazione BitCity
A seguito di una ricerca UPA, volta a rilevare l'impatto della pubblicità sui tablet, è emerso un dato curioso riguardo all'utilizzo di iPad da parte degli italiani.
Il tablet di Apple, pensato e sviluppato per la mobilità, viene spesso relegato ad un uso esclusivamente domestico.
I possessori, circa 300mila, lo definiscono un prodotto "magico", ma non nascondono le difficoltà che incontrano nel godere dei vantaggi che iPad offre quando si trovano fuori casa.
Il tutto è riducibile alla, ormai logora, questione del Wi-Fi libero in Italia.
In effetti, per sfruttare totalmente le potenzialità di questo dispositivo si necessita, il più delle volte, di una veloce connessione alla rete. Per questo motivo, principalmente, gli italiani preferiscono svagarsi con iPad nei loro salotti, piuttosto che al bar o al parco.
Inoltre, bisogna considerare i costi delle varie versioni, quella con il 3G integrato costa mediamente 100 Euro in più di quella Wi-Fi e, tra le altre cose, la connettività 3G è già presente nella maggior parte degli smartphone, anche in quelli di media fascia.
Infine, è necessario ricordare che, secondo un recente studio dell'Osservatorio Smau, 11 milioni di italiani prediligono il cellulare di ultima generazione per connettersi a internet in mobilità.

  indietro     avanti  
 
download gratuito apple