The Daily, debutta il nuovo quotidiano per iPad

All'evento organizzato da News Corp e Apple al Guggenheim Museum di New York è stato presentato The Daily, il primo quotidiano per iPad. Ecco tutti i dettagli.

 
02/02/2011
di: Redazione BitCity
Dopo un leggero ritardo è arrivato finalmente The Daily, il giornale iPad-only di Rupert Murdoch e Apple.
Il nuovo prodotto editoriale è stato presentato oggi, mercoledì 2 febbraio, al Guggenheim Museum di New York
. "I nuovi tempi richiedono un giornalismo nuovo. La sfida è prendere il meglio del giornalismo tradizionale e combinarlo con il meglio della tecnologia contemporanea", ha detto Murdoch.
Assieme al magnate australiano c'era Eddy Cue, vice presidente dei servizi internet di Apple, al posto di Steve Jobs che come tutti sanno è malato.
Il giornale sarà di circa 100 pagine ogni giorno, "a seconda delle news". Gli utenti potranno condividere gli articoli su Facebook e Twitter: "The Daily non è un'isola", ha detto Murdoch, introducendo anche la possibilità di "linkare" altri articoli sul web.
the-daily-debutta-il-nuovo-quotidiano-per-ipad-1.jpg
Ma non è tutto, i feed dagli account Twitter delle celebrità - è stato mostrato quello di Lily Allen - potranno essere integrati direttamente nel nuovo quotidiano.
La rivista sarà un esclusiva per iPad e non ci saranno versioni della stessa per smartphone, tablet concorrenti, né versioni online o cartacee di The Daily.
"Nell'era dei tablet Pc c'è spazio per uno nuova e autorevole voce", ha continuato Murdoch.
L'abbonamento costerà 14 centesimi al giorno, 99 centesimi a settimana e 39,99 dollari l'anno
Le prime due settimana di The Daily saranno offerte gratuitamente agli utenti, grazie alla sponsorizzazione iniziale di Verizon Wireless e altri grandi nomi del settore delle telecomunicazioni. 
the-daily-debutta-il-nuovo-quotidiano-per-ipad-2.jpg
Lo staff del giornale è composto da circa 100 giornalisti guidati da Jesse Angelo, ex capo redattore del New York Post
Oltre ai redattori interni ci saranno anche contenuti originali prodotti da giornalisti esterni, appartenenti a testate come l'Atlantic, il New Yorker, AOL e, curiosamente, il New York Times. Ovviamente ci saranno anche contributi dalle testate di News Corp, come il Wall Street Journal, il New York Post e Dow Jones.
La pubblicazione ha un approccio diretto verso le notizia ed è rivolta a lettori giovani e tecnologicamente preparati.
Apple, poi, farà un annuncio "molto presto" riguardo al modello di sottoscrizione degli abbonamenti per The Daily. Tale modello verrà applicato anche ad altri editori, editori che, rivela Cue, hanno "buoni rapporti " con Apple.
Anche se il rischio c'è sia Murdoch che Apple non l'hanno dato a vedre. Vedremo come si comporterà The Daily nel mercato dell'editoria online. Ce la farà?

  indietro     avanti  
 
download gratuito apple