Whatsapp sarà a pagamento anche per iPhone

L'amministratore delegato di WhatsApp, Jan Koum, ha annunciato che, entro la fine dell’anno, Whatsapp diventerà a pagamento anche su iPhone.

 
19/03/2013
di: redazione AppleZone
Contrariamente a quanto affermato in precedenza, WhatsApp sarà a pagamento anche su iPhone.
A dichiararlo è stato lo stesso amministratore delegato di WhatsApp, Jan Koum, annunciando che, entro la fine dell’anno, la celebre app diventerà a pagamento anche sui melafonini, così come già accade per i dispositivi Android, BlackBerry e Windows Phone.
I nuovi utenti dovranno perciò pagare un canone di circa un dollaro all’anno.
Non è ancora chiaro, invece, se per gli utenti che hanno acquistato l’app in precedenza verrà applicata la regola. Whatsapp è una delle applicazioni più utilizzate sui dispositivi del colosso di Cupertino e si stima che ogni giorno vengano trasmessi circa 17 miliardi di messaggi.
Koum ha inoltre comunicato che ci saranno 3 differenti piani tariffari disponibili: uno annuale a circa 80 centesimi di Euro, uno triennale da 2,40 Euro e uno quinquennale da 3,34 Euro.

  indietro     avanti  
 
download gratuito apple